29ª SETTIMANA DEL TEMPO ORDINARIO

 

GIORNO DEL SIGNORE

18 ottobre 2020 - XXIX domenica dell’anno

SIAMO RIVESTITI DI CRISTO

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Nell’intervenire a favore del suo popolo il Signore non disdegna di servirsi di intermediari. Ciro di Persia, un re pagano, e da lui scelto per liberare il popolo dalla schiavitù babilonese (I Lettura). Questa elezione è funzionale al progetto salvifico di Dio, progetto che si compie nella missione del suo Figlio.
Rispondendo a una domanda trabocchetto sulla liceità del tributo a Cesare, un pagano, Gesù dà una risposta che spiazza tutti (Vangelo). Egli non si fa ingannare, e neppure offre una teoria politica o economica, oppure una risposta di semplice buon senso. No, quello che a lui preme è l’avvento del Regno, e il compiere la volontà del Padre. È vero, Cesare è un pagano, come il re Ciro, e il popolo d’Israele si trova di nuovo privato della sua autonomia. Eppure questo non sembra preoccupare Gesù.
Il regno di Dio, infatti, può inaugurarsi sia sotto l’autorità di un re pagano che sotto la monarchia giudaica, non identificandosi né con l’uno né con l’altro, benché entrambi possano essere terreno fecondo per l’edificazione della città futura. In qualsiasi situazione, nella potenza dello Spirito Santo, con l’operosità della fede, con la fatica della carità e con la fermezza della speranza (II Lettura), il cristiano contribuisce all’edificazione del Regno.

CALENDARIO

19 Lunedì - Feria della XXIX Settimana; San Paolo della Croce, memoria
20 Martedì - Feria della XXIX Settimana
21Mercoledì - Feria della XXIX Settimana; San Gaspare del Bufalo, memoria
22 Giovedì - Feria della XXIX Settimana; San Giovani Paolo II, memoria
23 Venerdì - Feria della XXIX Settimana
24 Sabato -  Feria della XXIX Settimana
Attachments:
Download this file (La_Domenica_25 ottobre 2020.pdf)La_Domenica_25 ottobre 2020.pdf227 kB